top of page

M&M Associati: corso antincendio per le squadre di emergenza

Aggiornamento: 8 nov 2023

Indice dei contenuti

 

L’incendio è uno degli eventi più preoccupanti sia per la salvaguardia dell’ambiente e dei beni materiali, sia per l’incolumità delle persone. Spesso sono causati da errori umani, per cui un corso antincendio diventa fondamentale.


Il Corso antincendio per le squadre di emergenza (rischio basso, medio o alto) di M&M prevede l’apporto di professionalità specialistiche in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici sia teorici che pratici.


I docenti sono esperti in materia antincendio e hanno maturato specifica esperienza nella formazione degli addetti della squadra antincendio.


Chi deve svolgere il corso antincendio

Sulla base di quanto espressamente stabilito nel D.Lgs 81/08, è il datore di lavoro ad avere il compito di designare uno o più lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e della gestione delle emergenze.


Questi lavoratori devono ricevere una formazione specifica attraverso Corsi Antincendio.

I contenuti di tali corsi di formazione antincendio devono essere correlati alla tipologia delle attività ed al livello di rischio incendio delle stesse (rischio basso, rischio medio o rischio elevato).


Nella scelta, il datore di lavoro deve considerare:

  • rischi specifici;

  • dimensioni dell’azienda;

  • attitudini personali dei lavoratori.

Dopodiché dovrà designare il numero di addetti che ritiene necessari. Se necessario, il datore può confrontarsi con il servizio di prevenzione e protezione (SPP).


Una volta che il datore di lavoro avrà scelto le persone, è tenuto a inviare gli stessi a svolgere il corso.


Classificazione delle aziende Rischio Basso, Medio o Alto: cosa cambia con il D.M. 2 settembre 2022

Le tipologie di Rischio Livello 1, 2, 3 (in precedenza classificate come Rischio Basso, Medio e Alto) sono individuate dal D.M. 2 settembre 2022, in funzione delle possibilità di sviluppo di incendio, dell’infiammabilità delle sostanze presenti e della probabilità di propagazione.

In particolare:

  • Azienda Livello 1 (Rischio Basso): indica una scarsa probabilità di incendio e la presenza di sostanze a basso tasso di infiammabilità;

  • Azienda Livello 2 (Rischio Medio): indica una limitata probabilità di propagazione e di presenza di sostanze infiammabili;

  • Azienda Livello 3 (Rischio Alto): indica la un’elevata probabilità di propagazione dell’incendio e la presenza di sostanze altamente infiammabili (ad esempio centrali termoelettriche, fabbriche e depositi di esplosivi, impianti di estrazione di oli minerali e gas combustibili).


Corso antincendio rischio alto di M&M Associati

Questo corso si rivolge agli addetti della Squadra Antincendio per aziende a rischio alto.


Ecco il programma:

  • L'incendio e la prevenzione;

  • Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio;

  • Esercitazioni e prove pratiche;

  • Ulteriori misure di Prevenzione incendi;

  • Approfondimento sull’incendio e la prevenzione;

  • Approfondimenti sulla protezione antincendio.

La documentazione utilizzata dai docenti durante il Corso Antincendio Rischio Basso, utile all’approfondimento degli argomenti affrontati, sarà fornita ai partecipanti in formato digitale.


Per ogni partecipante al corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.



 

FAQ - Domande frequenti

Chi è obbligato a fare il corso antincendio?

La legge stabilisce che il corso antincendio è obbligatorio per tutte quelle attività che hanno almeno un collaboratore o un dipendente.

Quanto dura il corso antincendio?

Quando deve essere aggiornato il corso antincendio?



13 visualizzazioni0 commenti
bottom of page